Progetti - PROGETTO SPERIMENTALE "NUTRIMENTE"

PROGETTO SPERIMENTALE "NUTRIMENTE"

23/09/2014

Dal 460 a.c. fra le poche certezze in ambito medico c’è quella che una corretta alimentazione sia fondamentale fattore di salute.

Negli ultimi anni fortunatamente ci si è resi conto di quanto il cibo possa essere il più potente dei veleni ma anche il più potente dei medicinali. Il rapporto alimentazione e salute mentale è infatti  bidirezionale, l’alimentazione influisce su salute mentale e viceversa.

Partendo da questi presupposti, e  in linea con i principi promossi dal Ministero della Salute in termini di Prevenzione e Promozione del Benessere attraverso una sana e corretta alimentazione nasce NUTRIMENTE, intervento del tutto innovativo e sperimentale per l’anno 2014- 2015 per la prevenzione e cura di sovrappeso e obesità in pazienti psichiatrici. Il primo obiettivo di questo nuovo intervento è cercare di migliorare lo stato di salute e lo stile di vita dei pazienti delle strutture psichiatriche, come noto  gran parte degli psicofarmaci determinano un importante incremento ponderale di peso, e quindi se poco si può fare a livello farmacologico , molto si può e si deve fare con interventi mirati ad aumentare la consapevolezza dei pazienti circa i rischi che un obesità grave può comportare con tutti i suoi stati coomorbosi associati. Il progetto ha inoltre come secondo obbiettivo prioritario quello di indagare e fare ricerca, seppur su un minimo campione, sulla connessione che sussiste tra dieta mediterranea, dimagrimento e miglioramento dell’umore e dello stato di salute e terapia farmacologica in corso. 

Durante i nove mesi di sperimentazione verranno effettuate delle visite dietologiche per i 20 pazienti con misurazione di peso, altezza, esame impedenziometrico e calcolo dell’IMC. In base all’esito della visita dietologica ognuno avrà un piano alimentare personalizzato, ponendo particolare attenzione sulla qualità del cibo oltre che sulla quantità. 

Ogni mese verranno effettuati dei controlli  dietologici e saranno somministrati dei test di gradimento dell’umore. Saranno inoltre effettuate delle analisi chimico fisiche previo prelievo del sangue, per monitorare alcuni importanti parametri biologici ai fine della nostra ricerca, e saranno somministrati sempre ogni tre mesi test sul tono dell’umore, per constatare le correlazioni e le influenze che l’alimentazione può avere sui pazienti, oltre al costante monitoraggio della terapia farmacologica in corso.

ATTIVITA’ in primo piano

5x1000
Anthropos
INFO Via Agostino Gioia, 117 - 70054 Giovinazzo (BA) - Tel/fax 080 3947818
eMail info@anthroposonline.it - PEC anthropos-ba@legalmail.it
Copyright 2014 - P.IVA 03469180727
xhtml - css
Informativa utilizzo cookie
artemedia.it